Norme di sicurezza nelle scuole

Presentiamo qui di seguito alcune norme di sicurezza utili all’interno delle scuole

L’ambiente esterno

L’ambiente esterno, parte integrante della Scuola, deve avere caratteristiche igieniche ben definite; in particolare:

Cortile
- Mantenere pulito il cortile e provvedere al taglio periodico dell’erba; eliminare le eventuali piante pericolose
– Segnalare con tempestività eventuali nidi di insetti con particolare attenzione a quelli che possono arrecare danno ai bambini;
– Recintare adeguatamente l’area per impedire l’ingresso di animali randagi (cani, gatti).
– Impedire il formarsi di acqua stagnante per evitare il rischio di proliferazione di zanzare.

Giochi e attrezzature
- La manutenzione deve essere accurata ed in particolare non devono essere presenti ruggine sulle strutture in ferro, né schegge e crepe sugli attrezzi in legno;
– Tutte le strutture devono essere ben salde e non presentare parti importanti mal fissate, onde evitare che un gioco ritenuto sicuro si possa trasformare in un gioco potenzialmente pericoloso.

Spazio minimo intorno ai giochi
- Giochi statici 2 metri
– Giochi in movimento 2,5 metri
– Altalene 5 metri

Superficie sotto e attorno ai giochi
Deve permettere di ammortizzare i colpi in caso di caduta come sabbia, erba o tappeti di gomma

Condizioni generali
Strutture stabili – fissaggio solido – assenza di parti mancanti – legno/metallo in buone condizioni (assenza di ruggine)

Altalene(età superiore a 3 anni)
- Non più di 2 altalene per struttura
– Distanza minima tra seggiolino e suolo 60 cm
– Seggiolini in materiale capace di assorbire i colpi e con bordi arrotondati
– Catene ricoperte nella zona di appoggio delle mani
– Meccanismo di sospensione non accessibile
– Sono pericolose le altalene di ferro

Scivoli
- Pista di scivolo in blocco unico
– Parte finale meno ripida per ridurre la velocità
– Bordi alti almeno 10 cm.
– Piattaforma in cima alla scaletta per permettere al bambino di tornare indietro
– Parapetto in pezzo unico o con barre verticali
– Sono considerati pericolosi gli scivoli che superano i 2,5 m. di altezza

Strutture per arrampicarsi
- Buona manutenzione generale delle parti
– Sono considerate pericolose le strutture a sfera con altezza superiore a 2,5 m.

Bilancieri
Presenza di idonei accorgimenti per assorbire i colpi (pneumatici o molle di sostegno)

Molle
- Base non affiorante dal terreno
– La molla deve permettere di dondolarsi senza che i bambini possano toccare terra

Giostre girevoli
- Parti in movimento non accessibili
– Catena di sicurezza nei seggiolini

Strutture multigioco
- Parti alte non previste per il gioco (es. Tetto) non facili da raggiungere
– Parapetti disegnati i modo che non ci si possa arrampicare (pannello unico o elementi verticali)
– È pericolosa una struttura che combina ciochi statici e giochi in movimento perché facilita le collisioni

Giochi di costruzione speciale (capanne – tunnel – assi d’equilibrio)
- Meccanismi non accessibili
– Chiodi non sporgenti
– Assenza di tavole o parti mancanti

N.b. i parametri sopra elencati sono stati dettati dal “buon senso” non esistendo in italia alcuna normativa di riferimento.

Questa voce è stata pubblicata in 2004, Dossiers. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento