I muri delle case saranno in paraffina

Una casa anfibia? E’ quello che iniziano a proporre alcune società nel campo edilizio. Il principio: lo stabile riposa su dei galleggianti che, in caso di allagamenti, sollevano l’edificio lungo una colonna fissa che contiene tutti i cavi di alimentazione (elettricità, telefono, acqua). Interessante quando si pensa a tutte le case costruite in zone di allagamento e quando si sa che tempeste ed allagamenti si moltiplicheranno nei prossimi anni.
I professionisti dell’edilizia scommettono anche molto sui muri cosiddetti a “cambiamento di fase” per isolare le case durante i periodi caldi: mattonelle high-tech riempite di paraffina assorbono il caldo durante il giorno e immagganizzano il fresco durante la notte. Il costo è però da 20 a 40% superiore alla mattonelle classiche

Maggiori Informazioni QUI

Questa voce è stata pubblicata in 2008, Ambiente, News e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento