La tua azienda è pronta a gestire la pandemia da influenza suina?

La pandemia dovuta al nuovo virus A H1N1 riguarda tutte le aziende e tutti i loro dipendenti. Poche sono le aziende che si sono preparate alla pandemia invernale.

2 dati dovrebbero fare riflettere:
– la pandemia dovrebbe avere una durata di 8 a 12 settimane durante le quali una percentuale tra 15 e 35% della popolazione sarà ammalata (con un tasso medio di assenteismo pari al 25%)
– durante il suo picco (della durata di 2 settimane), si stima un tasso medio di assenteismo di circa 40%.

Di fronte a questi dati, le aziende dovrebbero prepararsi da subito. Prima di tutto, l’azienda, qualsiasi siano le sue dimensioni, dovrebbe elaborare un piano di continuità.

Si tratta di implementare all’interno dell’azienda un’organizzazione specifica atta a mantenere l’attività dell’azienda al massimo livello possibile proteggendo contemporaneamente la salute dei dipendenti.
2 scenari da prendere in considerazione:
– se la pandemia sarà di dimensioni contenute, si tratta di far funzionare l’azienda quasi in condizioni normali
– se la pandemia assume dimensioni più rilevanti, si tratta di preparare un proprio piano di crisi

Il piano di continuità, elaborato sotto la responsabilità di un coordinatore da nominare, deve prendere in considerazione:
– valutazione dei rischi della pandemia sull’attività normale dell’azienda
– valutazione delle risorse necessarie (umane, finanziarie, …) per il mantenimento delle attività dell’azienda in modo ridotto
– misure da implementare per la protezione della salute dei dipendenti
– comunicazione e informazione nei confronti dei dipendenti

Gli argomenti da prendere in considerazione sono numerosi; ecco alcuni esempi:
– procedure specifiche di pulizia durante la pandemia
– procedure di gestione dei rifiuti
– organizzazione degli orari di lavoro
– eventuale intensificazione del telelavoro
– procedure specifiche per le visite da parte di clienti e fornitori
– organizzazione specifica dell’eventuale mensa
– utilizzazione diversa degli uffici da parte dei dipendenti presenti
– procedure in merito a riunioni da limitare
– ventilazione dei locali
– fornitura di maschere, approvvigionamento in materiale di sanificazione
– procedure di comportamento da seguire da parte dei dipendenti in caso di sintomi influenza
– ….

per maggiori informazioni e per l’elaborazione di un piano specifico: info@frareg.com

Questa voce è stata pubblicata in 2009, Sicurezza sul lavoro e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento