Principali sanzioni in materia di sicurezza sul lavoro

Il D.Lgs. 106/09 ha modificato molte sanzioni previste dal D.Lgs. 81/08. Presentiamo di seguito quelle che interessano maggiormente le aziende:

REATO SANZIONE
Assenza del Documento Valutazione Rischi Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del piano di emergenza Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 750 a 4.000 euro
Assenza del verbale riunione periodica Ammenda da 500 a 1.800 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi da rumore Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del registro infortuni Ammenda da 500 a 1.800 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi da vibrazioni Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi chimici Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi per lo stato di gravidanza Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi da incendi ed esplosioni Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del Documento Valutazione Rischi da movimentazione manuale da carichi Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza del registro degli esposti da sostanze cancerogene Ammenda da 500 a 1.800 euro
Assenza della nomina Responsabile Servizi di Protezione e Prevenzione (RSPP) Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Assenza della nomina Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Ammenda da 50 a 300 euro
Assenza della nomina medico competente Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.500 a 6.000 euro
Assenza della nomina addetti primo soccorso Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro
Assenza della nomina addetti antincendio Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro
Assenza della dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico Da 200 a 400 euro
Assenza della denuncia all’Ispesl per l’impianto di messa a terra (e verifiche periodiche) Da 750 a 2.500 euro
Assenza della denuncia di installazione del dispositivo di protezione contro le scariche atmosferiche (o relazione tecnica) Da 750 a 2.500 euro
Assenza della relazione tecnica per caldaie con potenzialità superiore a 30.000 Kcal/h – 35 kw e assenza CPI (Certificato Prevenzione Incendi) per caldaie con potenzialità superiore a 100.000 Kcal/h Da 2.000 a 5.000 euro
Assenza della Carta di Qualificazione del Conducente per i guidatori di autocarri o del libretto d’uso e manutenzione Perdita punti della Carta di Qualificazione del Conducente
Assenza del Certificato Prevenzione Incendi per le cisterne di gasolio Da 2.000 a 5.000 euro
Assenza della dichiarazione di conformità dell’impianto idrico sanitario Da 200 a 400 euro
Assenza del libretto delle verifiche periodiche per i carrelli elevatori Da 400 a 1.000 euro
Assenza del certificato di agibilità dei locali di lavoro Sospensione dell’attività
Assenza della deroga per l’utilizzo di locali sotterranei o semisotterranei per attività lavorativa Da 1.500 a 4.000 euro
Assenza del certificato di bonifica/incapsulamento dell’amianto Da 2.500 a 5.200 euro
Assenza del verbale di collaudo dei soppalchi 516 euro
Assenza del Certificato Prevenzione Incendi per archivi cartacei di quantità superiore a 50 quintali Da 2.000 a 5.000 euro


Questa voce è stata pubblicata in 2009, Dossiers. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento