ESTENSIONE DELLA PROROGA STRESS ALLE AZIENDE PRIVATE MA C’E’ ANCHE DI PIU’

Nell’iter di approvazione definitiva della Manovra con la conversione del decreto-legge n. 78 del 31 maggio 2010, il Governo ha posto lo scorso 14 luglio la questione di fiducia al Senato che ha approvato il maxiemendamento. Siamo ora a pochi giorni dell’approvazione definitiva anche da parte del Parlamento. Il maxiemendamento comprende novità per la sicurezza sul lavoro e in particolare per la valutazione dello stress ma non solo.

La novità attesa è comunque lo slittamento – anche per le aziende private – della valutazione del rischio stress-lavoro correlato al 31 dicembre 2010. Si ricorda che il decreto-legge proponeva solo inizialmente uno slittamento dell’obbligo per le Amministrazioni Pubbliche.

Molto più sorprendente invece è la proposta di differimento di 12 ulteriori mesi del termine di applicazione di cui all’art. 3, comma 2, primo periodo del D.lgs. 81/08. In sostanza, l’emendamento rimanderebbe al 1° maggio 2011 le disposizioni del D.lgs. 81/08 riguardanti Forze armate, Università, scuole etc…

Maggiori informazioni QUI

Questa voce è stata pubblicata in 2010, News, Sicurezza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento