Riduzione del premio INAIL per le aziende a norma sulla sicurezza e igiene negli ambienti di lavoro (D.Lgs. 81/08)

Con il D.M. 12/12/2000 da 10 anni l’INAIL adotta uno sconto sul tasso medio di tariffa per prevenzione alle aziende che operano da almeno due anni, a seguito della presentazione di una domanda dove si attesta un miglioramento delle condizioni di sicurezza e igiene degli ambienti di lavoro rispetto a quelle minime previste per legge.

L’INAIL ha modificato l’art. 24 del D.M. 12/12/2000 con la delibera 79/10.

L’art. 24 della delibera 79 dell’INAIL che riportiamo integralmente in allegato va a modificare alcuni degli aspetti del vecchio articolo per rendere più fruibile da parte degli utenti l’utilizzo della riduzione dei premi INAIL.

Sono sostanzialmente tre i cambiamenti:

–    Il primo cambiamento è dato dalla misura della riduzione in funzione del numero dei lavoratori presenti in azienda: il D.M. 12/12/2000 divideva il segmento di riduzione solo in due fasce: da 1 a 500 dipendenti (per la quale lo sconto era pari al 10%) e oltre i 500 dipendenti (per la quale era pari al 5%). Il cambiamento apportato in questo caso è molto dettagliato e tiene conto dei bisogni delle PMI: infatti si prevede una riduzione del 30% per le aziende fino a 10 dipendenti, del 23% per quelle da 10 a 50, del 18% per quelle da 51 a 100, del 15% per quelle da 101 a 200, del 12% da 201 a 500 e del 7% per quelle oltre i 500 dipendenti.

–    La seconda modifica sostanziale che è stata apportata è la data di presentazione della domanda spostata dal 31 gennaio al 28 febbraio con la delibera 79/10.

–     Infine, non viene più fatto uno specifico elenco dei possibili ambiti migliorativi deli aspetti della sicurezza e igiene del lavoro ma vengono semplicemente richiesti “… interventi migliorativi in materia di igiene, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, ulteriori rispetto alle prescrizioni della normativa vigente.” Sarà così possibile aumentare il tipo di interventi possibili anche in base alle esigenze differenti che si vengono a verificare nel corso degli anni. Si rammenta che gli interventi migliorativi devono essere eseguiti prima di presentare la domanda, ed essere quindi relativi all’anno precedente.

La domanda può essere presentata presso gli sportelli INAIL  o direttamente on line alla sezione Punto Cliente del sito INAIL.

Dovranno essere compilati i seguenti moduli (sono presenti istruzioni per la compilazione)

Modulo di Domanda
- Allegati
- Istruzioni per la compilazione
- Questionario di autovalutazione

A seguito della presentazione della domanda, L’INAIL ha 120 giorni entro i quali deve comunica all’azienda il provvedimento adottato adeguatamente motivato. La trasmissione dei dati avviene tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza sul lavoro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento