Quali sono gli errori più frequenti nella redazione e il suo successivo aggiornamento del DPS?

Riportiamo di seguito un “decalogo” degli errori più comuni riscontrati della gestione (redazione e successivo aggiornamento) del DPS in materia di privacy e sicurezza dei dati:

1 – Non redigere il DPS
2 – Non aggiornare il DPS (il DPS va aggiornato tutti gli anni anche in assenza di modifiche)
3 – Aggiornare il DPS indicando “Nessuna variazione”
4 – Non comunicare la redazione / aggiornamento nella relazione accompagnatoria del bilancio d’esercizio
5 – Non controllare gli allegati del DPS
6 – Non aggiornare l’elenco dei responsabili esterni del trattamento
7 – Non riportare le variazioni all’assetto organizzativo aziendale
8 – Non indicare le verifiche effettuate rispetto alle misure di sicurezza
9 – Non aggiornare l’analisi dei rischi
10 – Non riportare eventuali variazioni all’informativa

Maggiori informazioni QUI

Questa voce è stata pubblicata in 2011, Gestione, News e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.