In arrivo l’accordo per la formazione dei datori di lavoro RSPP, dei dirigenti, dei preposti e dei lavoratori

Sembra finalmente arrivato al traguardo il famoso accordo (e suoi allegati) per la formazione: è infatti prevista l’approvazione definitiva in questi giorni con una pubblicazione presunta sulla Gazzetta Ufficiale per la seconda metà di Agosto. L’accordo avrà un impatto notevole per tutte le aziende quindi anche se il testo definitivo potrebbe subire qualche variazione, presentiamo l’ultima bozza dell’accordo. Vediamo sinteticamente le novità:

Formazione del datore di lavoro che svolge direttamente l’incarico di RSPP
Le aziende vengono classificate in base all’attività a rischio basso, medio o alto (si veda Allegato alla Bozza dell’accordo). Il datore di lavoro deve seguire un corso di:
16 ore per il rischio basso
32 ore per il rischio medio
48 ore per il rischio alto
nonché un aggiornamento quinquennale di:
8 ore per il rischio basso
12 ore per il rischio medio
16 ore per il rischio alto

I datori di lavoro che hanno già frequentato il corso di cui al D.M. 16/01/1997 sono esonerati dal corso iniziale ma dovranno seguire i corsi di aggiornamento. Nel caso di nuove attività, il corso deve essere effettuato entro 90 gg. dalla data di inizio attività.

Formazione dei lavoratori
I lavoratori devono ricevere:
– una formazione di 4 ore di carattere generico
– una formazione specifica aggiuntiva di 4 ore (rischio basso), 8 ore (rischio medio) o 12 ore (rischio alto)

con aggiornamento quinquennale di 8 ore (indipendentemente dalla classe di rischio).

Formazione dei preposti
Il preposto deve ricevere, oltre alla formazione di un lavoratore, una formazione aggiuntiva e specifica di 8 ore con aggiornamento quinquennale di 8 ore. L’accordo specifica inoltre i contenuti della formazione.

Formazione dei dirigenti
I dirigenti sono esonerati dalla formazione dei lavoratori ma devono ricevere una formazione specifica di 12 ore suddivisa in 4 moduli (specificati dall’accordo) con aggiornamento quinquennale di 8 ore.

Vi terremo aggiornati circa il testo definitivo dell’accordo, la sua data di pubblicazione e torneremo più nel dettaglio su altri argomenti quali i contenuti, l’utilizzo parzialmente consentito dell’e-learning e i requisiti dei docenti.

» Bozza di accordo sulla formazione e Allegati

Questa voce è stata pubblicata in 2011, Formazione, Sicurezza sul lavoro e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento