Segnaletica di sicurezza: ISO 7010 e D.Lgs. 81/08

Il 18 ottobre del 2012 è entrata in vigore la norma UNI EN ISO 7010:2010 contenente una raccolta di simboli e segnali armonizzati da utilizzare nell’ambito della sicurezza sul lavoro, protezione dal fuoco ed evacuazioni di emergenza.

In seguito alla pubblicazione di tale norma sono emersi dei dubbi interpretativi in merito  a possibili incongruenze con i segnali già contenuti nel Decreto Legislativo 81/2008.

Al fine di chiarire i dubbi in tal senso  il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la
Circolare n.30 del 16 Luglio 2013 (“Segnaletica di sicurezza – D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., Allegato XXV – Prescrizioni generali. Uso e rispondenza dei pittogrammi con la norma UNI EN ISO 7010:2012 – Chiarimenti”).

La circolare precisa che l’Allegato XXV, richiamato dal Titolo V del D.Lgs. n. 81/2008, di recepimento della Direttiva 92/58/CEE, prevede, al punto I, punto 1.3, che “I pittogrammi utilizzati potranno differire leggermente dalle figure riportate al punto 3 o presentare rispetto ad esse un maggior numero di particolari, purché il significato sia equivalente e non sia reso equivoco da alcuno degli adattamenti o delle modifiche apportati”.

In sintesi si può affermare che siano presenti alcune differenti rappresentazioni grafiche dei simboli tra il D.Lgs. 81/08 e la norma UNI EN ISO 7010:2010, ma che tali differenze, alla luce delle valutazioni effettuate, non siano in contrasto l’una con l’altra e quindi non equivocano i significato .

Nel caso di segnali previsti dalla norma UNI EN ISO 7010:2012 non previsti dal D.L.gs.81/08 e s.m.i. si ritiene inoltre che è idonea l’adozione della segnaletica di sicurezza prevista da suddetta norma UNI così come quella prevista dalle altre norme UNI vigenti.

Questa voce è stata pubblicata in 2013, Sicurezza sul lavoro e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento