Individuazione dei soggetti formatori sull’utilizzo delle attrezzature di lavoro in Lombardia

La Regione Lombardia ha pubblicato il Decreto n. 7472 del 5 agosto 2013 intitolato “Determinazione concernente l’individuazione dei soggetti formatori in ordine all’applicazione dell’accordo stato regioni del 22/02/2012 in attuazione dell’art. 73, c. 5, d.lgs 81/08, all. a, lett. b, p.1.”

Con tale decreto, il dirigente della struttura accreditamento, controlli e comunicazione stabilisce che:
- le aziende utilizzatrici , che intendono svolgere attività formativa per l’abilitazione all’uso delle attrezzature di lavoro, limitatamente ai propri lavoratori, devono profilarsi nel sistema regionale di accreditamento attraverso lautocertificazione, allegata al decreto, e contestualmente comunicare l’avvio delle attività formative.
- le suddette aziende devono registrarsi nel sistema informativo regionale https://gefo.servizirl.it/ e compilare entro la data di avvio delle attività formative l’autocertificazione.
- le aziende di cui al precedente punto 1) possono erogare, limitatamente ai propri lavoratori, corsi di formazione e di aggiornamento per l’abilitazione all’uso delle specifiche attrezzature di lavoro esclusivamente presso l’unità locale/i ubicata/e, come da Registrazione in Camera di Commercio, nel territorio di Regione Lombardia.
- l’attestato finale di abilitazione viene rilasciato direttamente dal soggetto erogatore senza logo regionale utilizzando il format di cui all’Allegato 2), per uniformità con gli attestati rilasciati da tutti soggetti di cui all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.

Per tutto quanto non previsto dal presente atto valgono le prescrizioni di cui all’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 nonché le ulteriori specifiche regolamentazioni attuative regionali.

Questa voce è stata pubblicata in 2013, Sicurezza sul lavoro e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento