Indicazioni operative sulle sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria dei lavoratori

doctor12Con l’emanazione della Circolare n. 3 del 12 ottobre 2017 da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro sono state chiarite le fattispecie riguardanti l’omessa applicazione della sorveglianza sanitaria, effettuata dal Medico Competente, per le quali sono previste sanzioni di natura amministrativa e penale.

Specificatamente, la sanzione da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria è riconducibile alla violazione dell’obbligo previsto dai seguenti articoli del D.Lgs 81/08:
– art. 18 comma 1 lettera g): in tutti i casi in cui la normativa vigente prevede l’obbligo della sorveglianza sanitaria;
– art. 18 comma 1 lettera bb): nei casi in cui nei confronti del lavoratore soggetto a sorveglianza sanitaria (pur essendo stato sottoposto a visita, esami clinici e biologici e indagini diagnostiche), non sia stato ancora espresso il giudizio di idoneità ed in sede ispettiva si riscontri che lo stesso sia adibito a quella specifica mansione.

Questa voce è stata pubblicata in 2017, Sicurezza e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento